Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Volpone

Bur
Copertina di: Volpone

Volpone è una strepitosa, pirotecnica celebrazione del teatro e della teatralità.
Agostino Lombardo

Centro dell'intrigo e in qualche modo personaggio principale di Volpone è la ricchezza.
Volpone, vecchio gentiluomo veneziano, spalleggiato dal parassita Mosca, si finge in procinto di morire per manovrare a suo piacimento un manipolo di clienti sciocchi e avidi che mirano alla sua eredità.
Con la finzione, egli rivela la finzione dei falsi amici e ottiene da loro i vantaggi che questi sperano da lui. Ma la conclusione smaschera e punisce ingannatori e ingannati.
Il ruolo di Ben Jonson, uno dei maggiori drammaturghi dell'età elisabettiana, è ampiamente discusso nel saggio introduttivo di Mario Praz, che ha firmato anche la traduzione.

BEN JONSON (1572-1637) è autore di numerosi masques e testi teatrali. Tra le sue opere ricordiamo l'Alchimista (1610), la Fiera di S. Bartolomeo (1614) e la traduzione dell'Ars Poetica di Orazio.

MARIO PRAZ (1896-1982) critico d'arte e letterato, è autore di innumerevoli scritti. Tra questi ricordiamo: La carne, la morte e il diavolo nella letteratura romantica (1930), La crisi dell'eroe nel romanzo vittoriano (1952), Il mondo che ho visto (1982).

AGOSTINO LOMBARDO, Accademico dei Lincei, è professore emerito di Letteratura inglese all'Università La Sapienza di Roma.