Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Voci

Dacia Maraini

Bur

Una porta spalancata, un paio di scarpe da tennis azzurre, l’odore acuto di disinfettante: nella stanza, una ragazza uccisa da venti coltellate. Un’altra ragazza, giornalista in una radio privata, sta conducendo un’inchiesta sulla violenza contro le donne. E quando scopre che la vittima abitava nel suo stesso palazzo, si sente coinvolta direttamente e inizia una sua personalissima indagine sull’omicidio. Che non può restare separata dall’inchiesta sulla violenza. Perché, infatti, tante donne sono violentate e uccise? Perché, così spesso, aprono volontariamente la porta a chi poi le assale? Perché la loro paura di parlare è tanto importante per chi le stupra? Solo alla fine queste domande otterranno una risposta: imprevedibile e sconvolgente.

Libri Correlati

vedi tutti