Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Agide e Cleomene Tiberio e Caio Gracco

Plutarco

Bur
Copertina di: Agide e Cleomene Tiberio e Caio Gracco

vite parallele

La caratteristica che accomuna i re spartani Agide e Cleomene ai Gracchi è la determinazione a risollevare le sorti della patria tramite coraggiose riforme sociali. Vissuti nel III secolo, in una Sparta ormai ombra dell’antica potenza e in piena crisi economica e sociale, Agide e il suo successore Cleomene tentarono di riportare la città al rispetto delle antiche leggi di Licurgo che l’avevano resa grande. In una Roma ormai padrona del Mediterraneo ma agitata da spettri di rivolta sociale, i fratelli Gracchi proposero coraggiose riforme agrarie volte a espropriare gli enormi latifondi patrizi per distribuire il terreno ai piccoli proprietari terrieri, rovinati da anni di incessanti guerre di conquista. Tutti e quattro pagarono con la vita il loro generoso ma utopistico tentativo. Domenico Magnino ricostruisce nelle introduzioni il contesto storico in cui vissero i personaggi e le fonti cui attinse Plutarco.

Libri Correlati

vedi tutti