Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Vertigine

Bur
Copertina di: Vertigine

Anna è bella e saggia, ha una cascata di riccioli biondi e grandi occhi comprensivi. Le amiche la adorano, i ragazzi la corteggiano, ma Anna vuole solo star sola. Vive con una madre inacidita dall’età e dall’abbandono del marito, e non si concede di sognare nulla di più. Claire è sua cugina. Vive a Parigi ed è un vero ragazzaccio: impetuosa, disinibita, incontenibile. Suona il basso, è ricoperta di piercing e nasconde un segreto. Quando le due ragazze si ritrovano, dopo anni di separazione, qualcosa di ingovernabile scatta tra di loro: amore, passione, la scoperta della tenerezza e del sesso. Ma i segni degli aghi sulle braccia di Claire sono un segnale impossibile da ignorare, per Anna: sua cugina, il suo primo e unico amore, è una tossica. E lei la salverà, costi quel che costi. Nella sua prima graphic novel, Melissa P. affronta due temi tabù: omosessualità e tossicodipendenza. Un libro spietato e al tempo stesso tenerissimo, che conferma le doti di una scrittrice da sempre fuori dagli schemi, svelando quelle di un’artista destinata a far parlare di sé.