Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Sragione di Stato

Bur
Copertina di: Sragione di Stato

Questo fenomeno potrebbe essere sfruttato e asservito a finalità che allo Stato sfuggono, ma che potrebbero, seppure in linea teorica, essere addirittura contrarie ai principi costituzionali fondanti di questo Paese. Dall'ordinanza della magistratura, vicenda Sismi-Telecom, settembre 2006 Indagini insabbiate, depistaggi, provvedimenti disciplinari contro militari impegnati in prima linea. Erano gli anni del venerabile Licio Gelli e della loggia P2: un sistema clandestino ideato per mettere sotto controllo l'Italia. C'è un filo che tiene la nostra storia malata, almeno dagli anni Sessanta a oggi. A partire dalla testimonianza di Nicolò Bozzo, che dal 1973 all'82 è stato il più stretto collaboratore di Carlo Alberto Dalla Chiesa ai vertici dell'arma dei carabinieri, Arcuri ricostruisce una storia sotterranea indispensabile per capire i tanti scandali dell'Italia di oggi. Dal cosiddetto "Piano solo" della primavera-estate 1964 al golpe Borghese, al fiume di sangue delle stragi di innocenti, da Piazza Fontana alla stazione di Bologna, fino a oggi, agli scandali che hanno travolto Sismi e Telecom, e ai tanti altri in corso, fatti d'intercettazioni, depistaggi e funzionari corrotti.