Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Soft Economy

Bur
Copertina di: Soft Economy

Vivere meglio si può. E conviene. Tradizione e hi-tech, parchi e centri di ricerca, turismo e industria innovativa. Il nuovo made in Italy contro il declino.
Postfazione di Carlo De Benedetti

Il segreto del miracolo italiano è stata la capacità di produrre all'ombra dei campanili cose che piacciono al mondo. Bisognerebbe semplicemente ripartire da qui.
Carlo De Benedetti

Contro il declino economico. Contro il degrado ambientale. Contro l'impoverimento sociale. Contro il pessimismo. Reagire si può. Lo dimostra questo libro che racconta un'altra Italia, un'Italia che ce la fa. Che punta all'eccellenza mettendo insieme l'elettronica avanzata e la qualità del paesaggio, l'innovazione e il patrimonio storico, i centri di ricerca e i prodotti tipici. La soft economy è questa: venticinque storie, da Mandello sul Lario dove si costruiscono gli alberi da regata più sofisticati al mondo a Contessa Entellina in Sicilia dove il vino s'intreccia alla letteratura, passando per l'avamposto tecnologico della nascente Pisa Valley. L'Italia può trasformarsi in un brand di successo, a patto che si costituisca una rete di qualità dal basso, dal territorio, usando l'arma della creatività, della coesione sociale e della valorizzazione della tradizione. Solo così potremo competere nella sfida globale.