Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

satyricon

Petronio Arbitro

Bur
Copertina di: satyricon

Scritto nel primo secolo dopo Cristo, negli anni tumultuosi del governo di Nerone, il Satyricon costituisce un unicum nell’intera letteratura latina, un’opera sfuggente a qualsiasi definizione che unisce satira, erotismo, tragedia e commedia per rappresentare una Roma imperiale ormai priva di qualsiasi norma etica e sociale. Seguendo le avventure dei due protagonisti Encolpio e Ascilto, Petronio – raffinato e misterioso membro della corte neroniana – traccia il ritratto lucido e dissacrante di una società caratterizzata da una vitalità esuberante e triviali esibizioni di ricchezza e, in un crescendo di invenzioni linguistiche e narrative che trovano il loro apice nella cena dell’indimenticabile Trimalchione, dà vita a quell’irresistibile intreccio di realismo e parodia che fanno del Satyricon un capolavoro cardine della letteratura di ogni tempo.

Libri Correlati

vedi tutti