Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Roma

Ranuccio Bianchi Bandinelli

Bur
Copertina di: Roma

La fine dell’arte antica

Seguito e completamento de L’arte romana nel centro del potere, questo volume esamina la cultura artistica dell’impero romano nei secoli III e IV d.C., durante i quali i grandi mutamenti economici e sociali che coinvolsero Roma si tradussero anche in profondi rivolgimenti ideologici e artistici. Ranuccio Bianchi Bandinelli, che con i suoi studi ha rivoluzionato il nostro modo di guardare al mondo classico, approfondisce le molteplici direzioni prese dall’arte romana in questi secoli, soffermandosi non solo sui grandi centri ma anche sul ruolo delle province nel trasmettere nuovi modelli e nuove sensibilità artistiche. Dalla convivenza di maestranze locali e asiatiche a Roma al progressivo allontanamento dal naturalismo ellenistico, fino all’emergere di un irrazionalismo carico di valori trascendentali, l’itinerario di Bianchi Bandinelli ci mostra come le espressioni artistiche del III e IV secolo d.C. siano un affascinante specchio per osservare il “faticoso inizio di una civiltà nuova, che partiva da un livello culturale meno esperto e meno raffinato, ma al quale avrebbe partecipato un numero assai maggiore di uomini”.

Libri Correlati

vedi tutti