Rime

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


A cura di Teodolinda Barolini
Note di Manuele Gragnolati

L’impressione genuina del postero, incontrandosi in Dante,
non è d’imbattersi in un tenace e ben conservato sopravvissuto,
ma di raggiungere qualcuno arrivato prima di lui.
Gianfranco Contini

Il nome di Dante è nel pensiero di molti indissolubilmente legato al titolo della sua opera maggiore: la Divina Commedia.È facile dimenticare che il grande poema fu solo il punto d’arrivo di un percorso iniziato nella prima giovinezza.
Leggere le Rime, dai sonetti giovanili alla vitalistica esuberanza di Sonar bracchetti e alle atmosfere oniriche di Guido, i’ vorrei fino alle liriche poi raccolte nella Vita Nuova, come Donne ch’avete e Tanto gentile, significa accompagnare Dante nel lungo viaggio alla ricerca di una propria voce poetica che avrà come meta finale la Commedia.
Teodolinda Barolini analizza da punti di vista innovativi e spesso inediti le singole rime, facendo luce sull’evoluzione artistica e ideologica del poeta e sui rapporti che intercorrono tra le Rime e il capolavoro della maturità.


Teodolinda Barolini occupa la cattedra di Da Ponte Professor di Letteratura italiana presso la Columbia University di New York.

Manuele Gragnolati insegna Letteratura italiana presso l’Università di Oxford ed è Fellow del Somerville College.

A cura di Teodolinda Barolini
Note di Manuele Gragnolati

L’impressione genuina del postero, incontrandosi in Dante,
non è d’imbattersi in un tenace e ben conservato sopravvissuto,
ma di raggiungere qualcuno arrivato prima di lui.
Gianfranco Contini

Il nome di Dante è nel pensiero di molti indissolubilmente legato al titolo della sua opera maggiore: la Divina Commedia.È facile dimenticare che il grande poema fu solo il punto d’arrivo di un percorso iniziato nella prima giovinezza.
Leggere le Rime, dai sonetti giovanili alla vitalistica esuberanza di Sonar bracchetti e alle atmosfere oniriche di Guido, i’ vorrei fino alle liriche poi raccolte nella Vita Nuova, come Donne ch’avete e Tanto gentile, significa accompagnare Dante nel lungo viaggio alla ricerca di una propria voce poetica che avrà come meta finale la Commedia.
Teodolinda Barolini analizza da punti di vista innovativi e spesso inediti le singole rime, facendo luce sull’evoluzione artistica e ideologica del poeta e sui rapporti che intercorrono tra le Rime e il capolavoro della maturità.


Teodolinda Barolini occupa la cattedra di Da Ponte Professor di Letteratura italiana presso la Columbia University di New York.

Manuele Gragnolati insegna Letteratura italiana presso l’Università di Oxford ed è Fellow del Somerville College.

Commenti

Autore


  • Dante Alighieri

    (Firenze 1265 – Ravenna 1321), il “sommo poeta”, è considerato il padre della letteratura italiana. In BUR sono presenti tutte le sue opere.


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: CLASSICI
    • Prezzo: 11.50 €
    • Pagine: 560
    • Formato libro: 18 x 11
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817028790

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...