Primo amore (60)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Prefazione di Elisabetta Rasy.

La disperazione di un primo amore nella struggente dolcezza estiva della campagna russa. Una piccola storia che colpì e scandalizzò i lettori dell’epoca; un grandissimo racconto che tocca oggi le corde più intime dell’animo umano.
Tutto comincia durante una villeggiatura: Vladimir è un ragazzo sensibile, che vive la sua adolescenza senza comprendere davvero il mondo che lo circonda. Fino a quando entra in scena “una fanciulla alta e slanciata”: Zinaida. Vladimir è colto da una passione irrimediabile e incontenibile, una passione che travolge e sconvolge la sua inesperta giovinezza.
Elisabetta Rasy rivela la magia profonda di questo racconto: “Si dice che la letteratura ci fa viaggiare nel tempo, intendendo il tempo storico e le epoche e le civiltà da noi distanti, ma io credo che ci faccia viaggiare nel tempo anche in altro modo, che ci faccia viaggiare anche nel nostro tempo personale, tempo già vissuto e tempo, se si ha fortuna, ancora da vivere”.
Turgenev narra l’esperienza cruciale del primo amore e insieme il passaggio dalla fase indistinta dell’adolescenza alla presa di coscienza della realtà. Così Primo amore non è solo la storia di una passione infelice, ma anche la scoperta e l’iniziazione ai segreti della vita adulta, ai suoi complessi arabeschi. Un’iniziazione che si sperimenta una prima volta, ma che si deve tornare ad affrontare e riaffrontare nel corso di tutta la vita.

Prefazione di Elisabetta Rasy.

La disperazione di un primo amore nella struggente dolcezza estiva della campagna russa. Una piccola storia che colpì e scandalizzò i lettori dell’epoca; un grandissimo racconto che tocca oggi le corde più intime dell’animo umano.
Tutto comincia durante una villeggiatura: Vladimir è un ragazzo sensibile, che vive la sua adolescenza senza comprendere davvero il mondo che lo circonda. Fino a quando entra in scena “una fanciulla alta e slanciata”: Zinaida. Vladimir è colto da una passione irrimediabile e incontenibile, una passione che travolge e sconvolge la sua inesperta giovinezza.
Elisabetta Rasy rivela la magia profonda di questo racconto: “Si dice che la letteratura ci fa viaggiare nel tempo, intendendo il tempo storico e le epoche e le civiltà da noi distanti, ma io credo che ci faccia viaggiare nel tempo anche in altro modo, che ci faccia viaggiare anche nel nostro tempo personale, tempo già vissuto e tempo, se si ha fortuna, ancora da vivere”.
Turgenev narra l’esperienza cruciale del primo amore e insieme il passaggio dalla fase indistinta dell’adolescenza alla presa di coscienza della realtà. Così Primo amore non è solo la storia di una passione infelice, ma anche la scoperta e l’iniziazione ai segreti della vita adulta, ai suoi complessi arabeschi. Un’iniziazione che si sperimenta una prima volta, ma che si deve tornare ad affrontare e riaffrontare nel corso di tutta la vita.

Commenti

Autore


  • Ivan S. Turgenev

    Ivan S. Turgenev (1818 -1883) la BUR ha pubblicato anche Primo amore – Il canto dell'amore trionfante e Padri e figli


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: VARIA
    • Prezzo: 4.90 €
    • Pagine: 108
    • Formato libro: 17 x 12
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817034999

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...