Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Poesie

Saffo

Bur
Copertina di: Poesie

Per chi ama la poesia, il nome di Saffo rappresenta ormai un mito senza tempo. Ma la sua voce, così straordinariamente limpida e intensa, giunge dalle remote lontananze della Grecia antica, dalle emozioni vissute all’interno di un raffinato sodalizio femminile. Nata nell’isola di Lesbo intorno al 650 a.C., Saffo canta l’amore come malattia e turbamento sconvolgente dell’animo, come tenerezza che perdura nella nostalgia della memoria, ma anche lo strazio della solitudine e la malinconia del tempo che scorre e separa. In questo volume viene presentata l’intera produzione superstite della poetessa, arricchita dalle acquisizioni papiracee degli ultimi decenni, nella vigorosa traduzione di Franco Ferrari, e con un’ampia e moderna introduzione di Vincenzo Di Benedetto.