Orestea

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Unica trilogia tragica a esserci pervenuta per intero, l’Orestea mette in scena la maledizione che pesa sulla famiglia degli Atridi: l’assassinio di Agamennone da parte della moglie Clitemestra, la vendetta del loro figlio Oreste, che uccide la madre, la persecuzione del matricida a opera delle Erinni e la sua assoluzione finale. Il motivo tragico della passione e della paura che permea la sequenza di delitti si innesta in un discorso etico di radicale ripensamento dei concetti di giustizia, di coscienza personale e di Stato. Con un ampio saggio introduttivo, Vincenzo Di Benedetto offre un’originale rimeditazione della tragedia eschilea e dell’essenza stessa del tragico.

Unica trilogia tragica a esserci pervenuta per intero, l’Orestea mette in scena la maledizione che pesa sulla famiglia degli Atridi: l’assassinio di Agamennone da parte della moglie Clitemestra, la vendetta del loro figlio Oreste, che uccide la madre, la persecuzione del matricida a opera delle Erinni e la sua assoluzione finale. Il motivo tragico della passione e della paura che permea la sequenza di delitti si innesta in un discorso etico di radicale ripensamento dei concetti di giustizia, di coscienza personale e di Stato. Con un ampio saggio introduttivo, Vincenzo Di Benedetto offre un’originale rimeditazione della tragedia eschilea e dell’essenza stessa del tragico.

Commenti

Autore


  • Eschilo

    (Eleusi 525 – Gela 456 a.C.), primo dei grandi tragici di cui possiamo leggere le opere, sopravvivono sette tragedie. L’Orestea è l’unica trilogia del teatro greco giunta fino a noi.


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: CLASSICI GRECI E LATINI
    • Prezzo: 12.00 €
    • Pagine: 576
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817170253
    • ISBN E-book: 9788858608807

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...