Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

New York low cost

Avallone Alice Staglianò Leonardo

Bur

Guida anticrisi alla città più cool del mondo

Andare in kayak sull’Hudson River, mangiare ravioli fatti a mano a Koreatown, ballare il tango ad Astoria, entrare nei comedy club dell’East Village o ascoltare concerti indie-rock a Williamsburg. New York è una mela grande, succosa ed economica, a patto di sapere dove mordere: gli indirizzi giusti ve li dà la prima guida low cost della città più sognata dagli italiani. In allegato una pratica cartina pieghevole a colori della città. SUL FRON

New York è enorme, esagerata, frenetica e mutevole: facce, barbe, taxi gialli, grattacieli, avenue senza fine e parchi in cui camminare a piedi nudi. È facile innamorarsi della Grande Mela, ogni anno sono oltre un milione gli italiani che cedono al suo fascino: salgono in vetta alle sue torri di vetro, prendono treni che corrono sul letto dell’East River, fanno shopping nei mercatini dell’usato e nei magazzini multipiano, esplorano musei, percorrono ponti, mangiano cup-cake e ammirano lo skyline di Manhattan al tramonto. Se siete fra loro, accettate un consiglio: mai sottovalutare il senso per gli affari di questa città; New York è in grado di rubarvi il cuore e rivendervelo stampato su una t-shirt. In questa guida scoprirete che bastano pochi dollari per cenare nel thai preferito da Carrie Bradshaw, bere i migliori cocktail di Brooklyn, gustare burger serviti dentro morbide brioche, giocare a monopoli nel Greenwich Village, costruire orsacchiotti e diventare ufficialmente dei supereroi. Entrare nel caveau della Federal Reserve, ascoltare una messa gospel o ballare in un museo, invece, è gratis.