Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Natura della donna

Ippocrate

Bur
Copertina di: Natura della donna

Natura della donna è, insieme alle altre opere ginecologiche del corpus giuntoci sotto il nome di Ippocrate, la prima formulazione di un’indagine scientifica incentrata sul corpo femminile. In questo trattato la donna e le sue malattie vengono considerate da un punto di vista prettamente maschile: primaria funzione della donna è la procreazione e all’adempimento di essa è riservata la maggior parte delle terapie qui descritte; allo stesso tempo, però, alla donna è riconosciuto un ruolo attivo nell’autoanalisi medica e sopravvivono vivi e vitali saperi e pratiche tipicamente femminili, non ancora del tutto assunti e rielaborati dai medici ippocratici. La ricca introduzione di Valeria Andò analizza esaurientemente la struttura dell’opera e la concezione della donna e del suo corpo all’interno della medicina e della società greche.

Libri Correlati

vedi tutti