Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Morte. Fine o passaggio?

AA.VV.

Bur
Copertina di: Morte. Fine o passaggio?

"Sogno di un'ombra, l'uomo."
Pindaro

Alla domanda "cos'è la morte?", Seneca risponde: "o fine o passaggio". Ma la poesia e la filosofia di Atene e di Roma, come la fede di Gerusalemme, oltre a molteplici spiegazioni della morte, elaborano anche vie d'uscita e strategie di superamento, da proiettare non solo nell'aldilà ma anche nell'aldiquà. Intorno a un tema che rimane "la domanda delle domande", cinque interpreti del nostro tempo dialogano con i testi greci, latini e giudaicocristiani, riuniti qui in un'antologia che va dall'Antico Testamento ad Agostino, da Omero a Virgilio, da Platone a Seneca, da Epicuro ai Vangeli. Più che un inizio e una fine, un prima e un poi, un qui e un altrove, vita e morte appaiono − tanto agli antichi quanto ai moderni − una dualità nel segno della coabitazione e quasi della consustanzialità.

Libri Correlati

vedi tutti