Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Meglio vedove che male accompagnate

Carla Signoris

Bur
Copertina di: Meglio vedove che male accompagnate

Debbie l’inossidabile, Esmeralda la single, Vincenza l’energica, Lavinia la sognatrice (sfigata), e poi Carla, che al massimo sogna di farsi una blefaroplastica, ma poi teme l’effetto «strega di Biancaneve» (anche se, secondo Debbie, somigliare a un personaggio tanto temuto non può che far bene all’autostima). Cinque donne. Agguerrite, stressate, tarantolate, acriticamente solidali come solo le amiche sanno essere. Ma soprattutto alle prese con gli anni che passano e gli uomini che restano. Uomini non proprio fedeli, né generosi, né particolarmente smaglianti. Carla Signoris racconta una storia gialla come una risata al sole, nera come un bel funerale in agosto, e rossa come il sangue e l’amore. Perché se per trovare l’uomo giusto serve tanta fortuna, per sbarazzarsi di quello sbagliato è necessario un buon avvocato e, in casi estremi, un alibi di ferro

Libri Correlati

vedi tutti