Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde

Robert Louis Stevenson

Bur

Nella notte di Londra, un uomo calpesta volutamente una bambina, non curandosi delle sue grida. Rincorso da un passante, il demoniaco signor Hyde accetta di risarcirla con del denaro: ma l’assegno che produce ha la firma del distinto Jekyll, un medico stimato da molti. È l’inizio della caduta di Jekyll in un vortice di stranezze: si isola, pare tormentato da angosce violente, e soprattutto fornisce a Hyde – che ispira orrore istintivo, e che è accusato di delitti ripugnanti – non solo denaro, ma anche protezione in casa sua. Quale diabolico patto può unire due personalità tanto diverse? Ambientata in una Londra allucinata e circospetta (nel 1886, quando il romanzo fu pubblicato, in città era attivo Jack lo Squartatore), questa fantasia nera di Stevenson ha dato corpo all’idea della doppia personalità. E nel condurre il lettore in una trama che ha il ritmo del romanzo giallo e la tensione dell’horror, porta a galla verità che non appartengono solo allo sventurato, ambizioso Jekyll, ma che parlano ai lati oscuri di ognuno di noi. Le illustrazioni di S.G. Hulme Beaman, profondamente intrise delle coeve atmosfere del cinema espressionista tedesco, rievocano l’oscurità, le ombre e il fumo della Londra di fine Ottocento, restituendoci la dimensione cupa e inquietante di uno dei più indelebili classici della letteratura nero-fantastica di tutti i tempi.

Libri Correlati

vedi tutti