Lettere

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Nell'epistolografia Cicerone ha lasciato i più insigni monumenti della classicità.
Concetto Marchesi

Scritte tra il 65 e il 43 a.C., nell'arco del cruciale ventennio che vide la rovinosa e inarrestabile crisi della Repubblica, le Lettere di Cicerone costituiscono una testimonianza preziosa, anche se inevitabilmente parziale, della vita pubblica di quegli anni.
Esponente di spicco del partito conservatore, Cicerone scrive ai familiari, agli amici e ai compagni di partito, rivelandoci le raffinatezze di un'élite ormai in declino ma anche gli oscuri retroscena della lotta politica, le trame segrete delle rivalità e delle alleanze e gli inevitabili maneggi su cui si fondava il potere.
Luca Canali esplora nell'introduzione l'interiorità dell'uomo Cicerone; nella premessa al testo Riccardo Scarcia analizza la carriera politica del grande oratore e il ruolo delle Lettere nell'insieme della sua opera.

Di CICERONE (106-43 a.C.) la BUR ha pubblicato le opere più significative, tra cui le Tuscolane, le Catilinarie, il Processo di Verre, Bruto, I doveri.

LUCA CANALI ha insegnato a lungo Lingua e letteratura latina presso le Università di Roma e Pisa.

RICCARDO SCARCIA è ordinario di Filologia latina all'Università di Roma Tor Vergata. Si interessa di esegesi virgiliana antica e di letterature comparate.

Nell'epistolografia Cicerone ha lasciato i più insigni monumenti della classicità.
Concetto Marchesi

Scritte tra il 65 e il 43 a.C., nell'arco del cruciale ventennio che vide la rovinosa e inarrestabile crisi della Repubblica, le Lettere di Cicerone costituiscono una testimonianza preziosa, anche se inevitabilmente parziale, della vita pubblica di quegli anni.
Esponente di spicco del partito conservatore, Cicerone scrive ai familiari, agli amici e ai compagni di partito, rivelandoci le raffinatezze di un'élite ormai in declino ma anche gli oscuri retroscena della lotta politica, le trame segrete delle rivalità e delle alleanze e gli inevitabili maneggi su cui si fondava il potere.
Luca Canali esplora nell'introduzione l'interiorità dell'uomo Cicerone; nella premessa al testo Riccardo Scarcia analizza la carriera politica del grande oratore e il ruolo delle Lettere nell'insieme della sua opera.

Di CICERONE (106-43 a.C.) la BUR ha pubblicato le opere più significative, tra cui le Tuscolane, le Catilinarie, il Processo di Verre, Bruto, I doveri.

LUCA CANALI ha insegnato a lungo Lingua e letteratura latina presso le Università di Roma e Pisa.

RICCARDO SCARCIA è ordinario di Filologia latina all'Università di Roma Tor Vergata. Si interessa di esegesi virgiliana antica e di letterature comparate.

Commenti

Autore


  • Cicerone Marco Tullio

    (Arpino 106 a.C. – Formia 43 a.C.), oratore, politico e filosofo, fu figura di spicco della Roma tardorepubblicana. Le sue opere, ai vertici della latinità classica, sono state considerate per seco [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: CLASSICI GRECI E LATINI
    • Prezzo: 9.20 €
    • Pagine: 320
    • Formato libro: 18 x 11
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817123174

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...