Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Lettere di eroine

Ovidio Publio Nasone

Bur
Copertina di: Lettere di eroine

Amori, fughe, violenze, tradimenti: questo raccontano le Lettere di eroine. Dopo il fulminante esordio degli Amori e la scandalosa Arte d’amare, Ovidio esplora il mondo del mito e della storia. Ma lo esplora, naturalmente, con la sua particolare sensibilità di poeta d’amore. Nelle lettere ai loro amanti lontani celebri figure femminili, da Arianna a Didone, da Elena a Saffo e molte altre ancora, rievocano le loro infelici storie di amore prima appagato e poi frustrato in monologhi appassionati e tormentosi. Il risultato è un’opera assolutamente nuova nella letteratura antica, in cui Ovidio dà voce alle passioni e alle speranze femminili con una varietà di vibrazioni che ancora raggiungono l’animo moderno. Gianpiero Rosati esamina nell’introduzione la particolare collocazione di questo testo all’interno del genere elegiaco latino.

Libri Correlati

vedi tutti