Le pietre di Venezia

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Nelle Pietre di Venezia lo storico leggerà una documentata analisi dell’evoluzione e del tramonto di una città, di un popolo, di una cultura; il critico vi leggerà la tesi, oggi insostenibile, della decadenza dell’arte nel Rinascimento come specchio della decadenza morale e della degradazione dell’arte in lavoro, dell’artista in operaio. Ma la domanda che guida Ruskin nello studio dei monumenti riguarda la vita, non la tecnica: “Fu felice l’esecutore mentre era all’opera?”. L’arte diventa misura di tutte le cose, canto del cigno di un mondo preindustriale scomparso, di cui Venezia è nobile e triste testimonianza. E così, il lettore sensibile leggerà in quest’opera soprattutto l’omaggio dell’autore al suo ennesimo amore infelice: Venezia, una città morta. L’immagine che apre il volume, le onde che si frangono contro le pietre risuonando come un rintocco funebre, ha influenzato artisti come Proust, Mann e Visconti e li ha legati a questo luogo magico e triste.

Nelle Pietre di Venezia lo storico leggerà una documentata analisi dell’evoluzione e del tramonto di una città, di un popolo, di una cultura; il critico vi leggerà la tesi, oggi insostenibile, della decadenza dell’arte nel Rinascimento come specchio della decadenza morale e della degradazione dell’arte in lavoro, dell’artista in operaio. Ma la domanda che guida Ruskin nello studio dei monumenti riguarda la vita, non la tecnica: “Fu felice l’esecutore mentre era all’opera?”. L’arte diventa misura di tutte le cose, canto del cigno di un mondo preindustriale scomparso, di cui Venezia è nobile e triste testimonianza. E così, il lettore sensibile leggerà in quest’opera soprattutto l’omaggio dell’autore al suo ennesimo amore infelice: Venezia, una città morta. L’immagine che apre il volume, le onde che si frangono contro le pietre risuonando come un rintocco funebre, ha influenzato artisti come Proust, Mann e Visconti e li ha legati a questo luogo magico e triste.

Commenti

Autore


  • John Ruskin

    (Londra 1819 – Coniston 1900) fu professore di Storia dell’arte a Oxford. Il suo pensiero si concentrò sul rapporto tra vita, arte, politica e società e lo portò a un’aspra critica della civi [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: CLASSICI MODERNI
    • Prezzo: 11.00 €
    • Pagine: 400
    • Formato libro: 18 x 11
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817165846
    • ISBN E-book: 9788858641804

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...