Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Le baccanti

Euripide

Bur
Copertina di: Le baccanti

Ripensare le Baccanti significa ripensare la cultura dell’antica Grecia. Ma quale cultura? Quella della filosofia e della letteratura o quella della gente incolta? Euripide, intellettuale raffinato, rifiuta una visione elitaria del sapere, e crea una tragedia straordinaria, con risvolti profondamente conflittuali rispetto alla tradizione. C’è un dio, Dioniso, che inganna e vince ma senza esiti trionfalistici; c’è un antagonista, Penteo, che viene beffato e fatto a pezzi dalla sua stessa madre: impulsi selvaggi, spettacolarità esasperata, ma anche pietà e sofferenza. In questa edizione delle Baccanti curata da Vincenzo Di Benedetto il commento sistematico si accompagna a un riesame critico del testo originale e a un’analisi dei moduli scenici e del linguaggio tragico.

Libri Correlati

vedi tutti