La Repubblica di Weimar

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Gli anni della Repubblica di Weimar (1918-1933) sono stati di una vivacità intellettuale senza precedenti: sono stati gli anni di Einstein, dell'impressionismo, di Thomas Mann, della psicoanalisi, di Marlene Dietrich. L'opera di Walter Laquer costituisce la prima, penetrante indagine sulla "cultura di Weimar". In un'avvincente esposizione dove l'approccio critico si unisce a un'elegante agilità narrativa, questo saggio risulta essere una panoramica esauriente delle ideologie e dei movimenti che sono alla radice della cultura contemporanea. Un libro per capire la società di oggi studiando quella di ieri.

Gli anni della Repubblica di Weimar (1918-1933) sono stati di una vivacità intellettuale senza precedenti: sono stati gli anni di Einstein, dell'impressionismo, di Thomas Mann, della psicoanalisi, di Marlene Dietrich. L'opera di Walter Laquer costituisce la prima, penetrante indagine sulla "cultura di Weimar". In un'avvincente esposizione dove l'approccio critico si unisce a un'elegante agilità narrativa, questo saggio risulta essere una panoramica esauriente delle ideologie e dei movimenti che sono alla radice della cultura contemporanea. Un libro per capire la società di oggi studiando quella di ieri.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 8.90 €
    • Pagine: 400
    • Formato libro: 23 x 15
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817100489

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...