La Musica in testa

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Non bisogna mai aver paura di rompere le regole, se è il nostro cuore a chiederlo.
Giovanni Allevi

Questo libro non è l’autobiografia della star del momento perché Giovanni Allevi, musicista e filosofo timido, non avrebbe mai pensato di scriverne una, e tanto meno si sente una star. Certo, la storia che ha da raccontare, e che lo ha portato dal pianoforte scordato di una scuola di provincia al fedele Bösendorfer con cui oggi registra i suoi successi, è davvero eccezionale.
Ma è solo il filo conduttore di queste pagine che sono un omaggio, una dichiarazione d’amore alla “Strega capricciosa” che ha monopolizzato la sua vita: la musica. Da quando si sono incontrati ha plasmato il suo pensiero, ha assorbito ogni energia. Per “Lei”, Allevi ha lavorato come cameriere, come supplente, ha distribuito volantini. È volato a New York per conquistarsi una possibilità nel tempio mondiale del jazz. E anche ora dopo i dischi di platino, il tutto esaurito dagli Stati Uniti alla Cina, le collaborazioni con orchestre internazionali, la musica bussa nella sua testa per liberare, attraverso le sue mani, la propria voce. Perché Giovanni Allevi ringrazia questa entità tiranna? Perché grazie a Lei ha potuto esprimere emozioni e sentimenti oltre la barriera della parola e instaurare un dialogo ininterrotto con milioni di persone. Ora, vuole raccontare il pensiero e l’intenzione che animano la sua musica, in un libro che intreccia vita e filosofia e che parla al cuore di tutti, vibrando della freschezza di uno sguardo che non vuole smettere di stupirsi.

Non bisogna mai aver paura di rompere le regole, se è il nostro cuore a chiederlo.
Giovanni Allevi

Questo libro non è l’autobiografia della star del momento perché Giovanni Allevi, musicista e filosofo timido, non avrebbe mai pensato di scriverne una, e tanto meno si sente una star. Certo, la storia che ha da raccontare, e che lo ha portato dal pianoforte scordato di una scuola di provincia al fedele Bösendorfer con cui oggi registra i suoi successi, è davvero eccezionale.
Ma è solo il filo conduttore di queste pagine che sono un omaggio, una dichiarazione d’amore alla “Strega capricciosa” che ha monopolizzato la sua vita: la musica. Da quando si sono incontrati ha plasmato il suo pensiero, ha assorbito ogni energia. Per “Lei”, Allevi ha lavorato come cameriere, come supplente, ha distribuito volantini. È volato a New York per conquistarsi una possibilità nel tempio mondiale del jazz. E anche ora dopo i dischi di platino, il tutto esaurito dagli Stati Uniti alla Cina, le collaborazioni con orchestre internazionali, la musica bussa nella sua testa per liberare, attraverso le sue mani, la propria voce. Perché Giovanni Allevi ringrazia questa entità tiranna? Perché grazie a Lei ha potuto esprimere emozioni e sentimenti oltre la barriera della parola e instaurare un dialogo ininterrotto con milioni di persone. Ora, vuole raccontare il pensiero e l’intenzione che animano la sua musica, in un libro che intreccia vita e filosofia e che parla al cuore di tutti, vibrando della freschezza di uno sguardo che non vuole smettere di stupirsi.

Commenti

Autore


  • Giovanni Allevi

    Giovanni Allevi è uno dei maggiori compositori puri dell’attuale panorama internazionale. Ha inciso sei album di proprie composizioni originali: 13 dita (1997), Composizioni (2003), No Concept (200 [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: VARIA
    • Prezzo: 9.90 €
    • Pagine: 224
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817031240

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...