Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La Montagna di luce

Bur

“Un intenso ‘duetto per voce sola’ contro il disfattismo del mondo d’oggi. Il sentimento, il desiderio, la fede denunciano una forza potenziale che sta a noi riportare alla luce.”
- Alberto Bevilacqua

È la storia di un viaggio. L’ascesa su una montagna pulsante, un percorso fra sogni e presagi, abissi d’ombra e di luce. La protagonista del viaggio è Giulia. Superando numerosi ostacoli, cresce in esperienza, accumula valori, cade, si risolleva, ha successo, ama ed è riamata. Poi incontra sul suo cammino l’ombra della morte. Suo marito, Alfredo, si ammala, può salvarsi solo con un trapianto difficile, difficilissimo. E lei diventa una donna eroica che si batte per lui. Entra nel mondo degli ospedali, vive a fianco dei chirurghi. Assiste alle operazioni di trapianto, rincuora le madri angosciate, condivide con i pazienti il ritorno alla vita. Osserva stupefatta il bisturi, ma percepisce il movimento della mano divina che dirige il supremo disegno. Il percorso di Giulia però sarebbe impossibile senza la presenza virtuale di Marco, un personaggio dolce e straordinario, quotidiano e misterioso con cui sale, mano nella mano, il sentiero che fiancheggia gli abissi della montagna di luce.