Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

LA MIA VITA

Benito Mussolini

Bur
Copertina di: LA MIA VITA

Mussolini, superata la crisi del delitto Matteotti, in Italia è considerato un nuovo Cesare, il suo potere è assoluto. Ma all’estero è solo un personaggio emergente: il primo uomo che ha “battuto il bolscevismo”. È il 1928. Richard Washburn Child, ex ambasciatore americano in Italia, gli chiede di scrivere la sua autobiografia per il pubblico di lingua inglese: sarà il “biglietto da visita” internazionale del nuovo grande attore della politica. Suo fratello Arnaldo si occupa della prima stesura, il duce la corregge, il diplomatico-editore la fa pubblicare: prima a puntate sul giornale americano “Saturday Evening Post”, poi in volume a Londra. Un successo editoriale: Mussolini ha ora un posto e un pubblico su un palcoscenico mondiale. Unica autobiografia del capo del fascismo, questo autoritratto rappresenta un’utile testimonianza per osservare dalla prospettiva dello stesso Mussolini il percorso che lo condusse all’acme del potere.

Libri Correlati

vedi tutti