La Mafia è bianca

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Libro + DVD

"In Sicilia ci sono cinque milioni di siciliani onesti ai quali la mafia fa schifo!"
– TOTÒ CUFFARO
(presidente della Regione Sicilia, sotto processo per favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra)

"Un personaggio ridanciano, grazioso, così, molto alla mano, che immediatamente io riconobbi essere l’onorevole Cuffaro... Subito baci e abbracci, e quindi immediatamente del tu, ci siamo dati del tu; mi disse: ’Guarda che sono venuto qua perché mi devi aiutare’."
– ANGELO SIINO
(ex "ministro dei Lavori Pubblici" di Cosa Nostra, collaboratore di giustizia, deposizione al processo "Michele Aiello più 13", 8 giugno 2005)

"Sono stati dimostrati, come non accade spesso in un unico contesto di indagine, i rapporti di una persona imputata di far parte dell’associazione mafiosa Cosa Nostra (Michele Aiello) e di una condannata con sentenza definitiva per questo reato (Giuseppe Guttadauro) con esponenti, anche al più alto livello, della politica regionale, con imprenditori, professionisti e giornalisti, con impiegati, funzionari e dirigenti della pubblica amministrazione, con persone che lavorano negli uffici giudiziari e con appartenenti, di ogni grado e qualifica, alle forze di polizia."
– MEMORIA DEI PUBBLICI MINISTERI
(Procura di Palermo, 1° ottobre 2004)

Indagini, intercettazioni telefoniche e ambientali, pedinamenti, interrogatori e processi disegnano la trama di un giallo popolato da boss di Cosa Nostra, potenti uomini politici, imprenditori milionari, pentiti di mafia e medici. Un libro involontariamente di genere sul nuovo potere. Un libro che indigna e appassiona. E abbandona il lettore nell’inquietudine di un finale che ancora non è stato scritto.

 

“RCS Libri precisa: nessun riscontro e seguito giudiziario alle dichiarazioni del pentito Giuffrè riguardanti l’On. Dina (Udc) precisando altresì che all’interno della pubblicazione “La Mafia è bianca” di Nerazzini e Bianchi in riferimento ad alcune dichiarazioni del pentito Nino Giuffrè riguardanti il parlamentare siciliano Antonino Dina (UDC), dette dichiarazioni non hanno trovato alcun riscontro obiettivo né le stesse hanno avuto alcun seguito giudiziario a carico dell’On.Dina”.

Libro + DVD

"In Sicilia ci sono cinque milioni di siciliani onesti ai quali la mafia fa schifo!"
– TOTÒ CUFFARO
(presidente della Regione Sicilia, sotto processo per favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra)

"Un personaggio ridanciano, grazioso, così, molto alla mano, che immediatamente io riconobbi essere l’onorevole Cuffaro... Subito baci e abbracci, e quindi immediatamente del tu, ci siamo dati del tu; mi disse: ’Guarda che sono venuto qua perché mi devi aiutare’."
– ANGELO SIINO
(ex "ministro dei Lavori Pubblici" di Cosa Nostra, collaboratore di giustizia, deposizione al processo "Michele Aiello più 13", 8 giugno 2005)

"Sono stati dimostrati, come non accade spesso in un unico contesto di indagine, i rapporti di una persona imputata di far parte dell’associazione mafiosa Cosa Nostra (Michele Aiello) e di una condannata con sentenza definitiva per questo reato (Giuseppe Guttadauro) con esponenti, anche al più alto livello, della politica regionale, con imprenditori, professionisti e giornalisti, con impiegati, funzionari e dirigenti della pubblica amministrazione, con persone che lavorano negli uffici giudiziari e con appartenenti, di ogni grado e qualifica, alle forze di polizia."
– MEMORIA DEI PUBBLICI MINISTERI
(Procura di Palermo, 1° ottobre 2004)

Indagini, intercettazioni telefoniche e ambientali, pedinamenti, interrogatori e processi disegnano la trama di un giallo popolato da boss di Cosa Nostra, potenti uomini politici, imprenditori milionari, pentiti di mafia e medici. Un libro involontariamente di genere sul nuovo potere. Un libro che indigna e appassiona. E abbandona il lettore nell’inquietudine di un finale che ancora non è stato scritto.

 

“RCS Libri precisa: nessun riscontro e seguito giudiziario alle dichiarazioni del pentito Giuffrè riguardanti l’On. Dina (Udc) precisando altresì che all’interno della pubblicazione “La Mafia è bianca” di Nerazzini e Bianchi in riferimento ad alcune dichiarazioni del pentito Nino Giuffrè riguardanti il parlamentare siciliano Antonino Dina (UDC), dette dichiarazioni non hanno trovato alcun riscontro obiettivo né le stesse hanno avuto alcun seguito giudiziario a carico dell’On.Dina”.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: VARIA
    • Prezzo: 19.50 €
    • Pagine: 176
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817009294

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...