Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La Guerra segreta della Cia

Bur
Copertina di: La Guerra segreta della Cia

Negli ultimi venticinque anni, l'Afghanistan è stato teatro di operazioni segrete e azioni d'intelligence che hanno scosso in modo insanabile gli equilibri dello scacchiere internazionale. Un "Grande Gioco" che, a partire dall'invasione sovietica del 1979, ha avuto tra i suoi maggiori protagonisti la Cia, il Kgb, l'Isi del Pakistan e i servizi segreti dell'Arabia Saudita e ha favorito la creazione sul territorio afghano dell'embrione di Al Qaeda, dando in seguito a Osama Bin Laden la possibilità di allargare la propria organizzazione e di progettare l'offensiva terroristica culminata l'11 settembre 2001. Con il talento del narratore, con la capacità di analisi dello storico e la lucidità di un grande giornalista investigativo, Coll dà vita alla prima grande storia della guerra in Afghanistan, svelando tutti i retroscena del ruolo segreto svolto dalla Cia: il suo programma nascosto rivolto contro le truppe sovietiche dal 1979 al 1989, l'ascesa dei Talebani con l'apparizione improvvisa di Bin Laden, e in seguito gli sforzi per catturare e uccidere lo stesso Bin Laden.