Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La Furia dell’azteco

Gary Jennings

Bur
Copertina di: La Furia dell’azteco

Jennings è il migliore autore americano di romanzi storici.
The New York Times

Una descrizione feroce eppure lirica della vita di una civiltà sofisticata e crudele. Una vivace e convincente ricostruzione di una cultura scomparsa.
? Cosmopolitan

Il Messico all'inizio dell'Ottocento fa ancora parte di quel territorio chiamato "Nuova Spagna": un luogo in cui gli spagnoli frustano a sangue gli indios che si oppongono al loro dominio e solo i diritti dei padroni sono rispettati. A Guanajuato il caballero Juan de Zavala vive nel lusso, seduce le donne più belle, è presuntuoso e spregiudicato. Fino al giorno in cui scopre di non essere figlio di nobili spagnoli, bensì di indios. Accusato di crimini che non ha commesso, Juan fugge in Spagna e si unisce ai patrioti che combattono Napoleone. È solo l'inizio di una serie di audaci avventure che lo porteranno, di ritorno in America, a lottare al fianco degli indios contro gli oppressori, e a scoprire che la nobiltà vera non sta nel nome che si porta, ma nelle azioni che si compiono.

Libri Correlati

vedi tutti