Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La democrazia in America

Alexis de Tocqueville

Bur
Copertina di: La democrazia in America

Nel 1831-32 Alexis de Tocqueville compì un viaggio di studio negli Stati Uniti, durante il quale esaminò da vicino le istituzioni politiche, amministrative e giudiziarie del Paese. Da questo viaggio nacque La democrazia in America, testo cardine della storia del pensiero occidentale che analizza in modo sistematico la società americana dell’Ottocento e approfondisce il funzionamento dei processi democratici da un punto di vista politico e sociologico. Subito diventato un punto di riferimento imprescindibile, il libro di Tocqueville affronta temi cruciali anche per le democrazie contemporanee, dal bilanciamento tra i poteri dello Stato ai sistemi elettorali, fino alla libertà di stampa e al ruolo dei cittadini. L’analisi del pensatore francese risulta così ancora oggi di estrema attualità, perché, come spiega Giorgio Candeloro nella prefazione, “il problema da lui posto, quello di fondare una società di uomini che siano al tempo stesso eguali e liberi e di impedire l’instaurazione di tirannidi ben più oppressive di quelle del passato, è ancora vivo e urgente nel nostro tempo”.

Libri Correlati

vedi tutti