Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La Casa del fantasma

Tito Maccio Plauto

Bur
Copertina di: La Casa del fantasma

Tutti realmente si divertono all'ascolto delle commedie di Plauto, funamboliche "passeggiate" sul filo di una incessante metamorfosi linguistica.
Guido Davico Bonino

Un giovanotto di buona famiglia, che si dà ai bagordi durante l'assenza del padre; uno schiavo complice di stravizi e prodigo di intuizioni riparatorie; un padre ignaro, più volte ingannato ma infine disposto al perdono: queste le storie e i personaggi che ne La casa del fantasma riconducono il lettore ai modelli tipici della tradizione comica antica. Ma il centro del meccanismo è nell'invenzione del fantasma che si aggira per la casa dalla quale si vuole tenere lontano il padrone perché non scopra le malefatte del figlio. Una trovata che Plauto sviluppa in una girandola di peripezie e di equivoci, fino all'inevitabile lieto fine.
L'ampia introduzione di Cesare Questa guida a conoscere e a penetrare in tutti i suoi aspetti questa commedia plautina ricca di umorismo e mobilissima nell'azione.

Di TITO MACCIO PLAUTO (255-184 a.C. ca.) la BUR sta pub­blicando l'opera completa.

CESARE QUESTA uno dei più insigni latinisti italiani, insegna Filologia classica all'Università di Urbino.

Libri Correlati

vedi tutti