Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La Bella di Mosca

Bur
Copertina di: La Bella di Mosca

Il primo romanzo erotico russo apparso in piena perestrojka. Un successo internazionale. Si può scendere all'Inferno e chiedere lo stesso perdono.
Victor Erofeev

Irina Vladimirovna, autentico genio di bellezza e d'amore (come si legge in una poesia di Pu?kin), assoluta e generosa, vive in un'epoca che volge alla fine e che preannuncia profondi cambiamenti. Irresistibilmente attratta dalla vita e dal sesso, Irina è aggressiva e indifesa, dedita al lusso e ai piaceri: apprezza solo gli uomini ricchi e potenti, il suo linguaggio è crudo e spavaldamente sessuale e la sua vita una continua avventura. Pubblicato troppo in anticipo sui tempi, La bella di Mosca raccontava allora (1982) la Russia di oggi, caleidoscopica e travolgente. Romanzo eccessivo e affascinante come la sua protagonista, è stato un best seller tradotto in tutto il mondo.