La Bambola che dorme

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Kathryn Dance condivide con Rhyme l’attenzione maniacale per i dettagli, come dimostra in questa sua brillante sfida a colpi di intuizione contro un serial killer geniale.
The New York Times

California, 1999. Daniel Raymond Pell per i media è il “figlio di Manson”: affascinante e carismatico, ha incantato, sedotto e plagiato i giovani adepti della sua setta. E con la complicità di uno di essi ha sterminato un’intera famiglia, senza accorgersi, però, che la notte del massacro una bambina dormiva tranquilla nel suo lettino, in mezzo alle bambole. Otto anni dopo Pell sta scontando la condanna a vita in un carcere di massima sicurezza e deve essere processato di nuovo per un altro delitto irrisolto. In tribunale, è interrogato dall’agente del California Bureau of Investigation Kathryn Dance, esperta in cinesica. Kathryn è uno dei pochi poliziotti in grado di interpretare il linguaggio non verbale e di capire se testimoni e sospetti dicono la verità. Non sbaglia mai, ma questa volta deve confrontarsi con un killer dall’intelligenza sovrumana. E quando Kathryn scalfisce l’assoluta compostezza di Pell e intuisce un diabolico trucco, è troppo tardi: il “figlio di Manson” è evaso dal tribunale.
Un nuovo romanzo ricco di tutti gli ingredienti che hanno reso Deaver il più grande scrittore di thriller dei nostri giorni: una trama perfettamente congegnata, ritmo, tensione, e colpi di scena senza sosta.

Kathryn Dance condivide con Rhyme l’attenzione maniacale per i dettagli, come dimostra in questa sua brillante sfida a colpi di intuizione contro un serial killer geniale.
The New York Times

California, 1999. Daniel Raymond Pell per i media è il “figlio di Manson”: affascinante e carismatico, ha incantato, sedotto e plagiato i giovani adepti della sua setta. E con la complicità di uno di essi ha sterminato un’intera famiglia, senza accorgersi, però, che la notte del massacro una bambina dormiva tranquilla nel suo lettino, in mezzo alle bambole. Otto anni dopo Pell sta scontando la condanna a vita in un carcere di massima sicurezza e deve essere processato di nuovo per un altro delitto irrisolto. In tribunale, è interrogato dall’agente del California Bureau of Investigation Kathryn Dance, esperta in cinesica. Kathryn è uno dei pochi poliziotti in grado di interpretare il linguaggio non verbale e di capire se testimoni e sospetti dicono la verità. Non sbaglia mai, ma questa volta deve confrontarsi con un killer dall’intelligenza sovrumana. E quando Kathryn scalfisce l’assoluta compostezza di Pell e intuisce un diabolico trucco, è troppo tardi: il “figlio di Manson” è evaso dal tribunale.
Un nuovo romanzo ricco di tutti gli ingredienti che hanno reso Deaver il più grande scrittore di thriller dei nostri giorni: una trama perfettamente congegnata, ritmo, tensione, e colpi di scena senza sosta.

Commenti

Autore


  • autore_img
    Jeffery Deaver

    è nato a Chicago nel 1950. È uno dei più grandi autori di thriller, consacrato dal pubblico mondiale con Il collezionista di ossa (2002). Tra i suoi ultimi libri, tutti editi da Rizzoli, La stanza [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: BEST BUR
    • Prezzo: 10.90 €
    • Pagine: 504
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817030892

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...