Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

L’uomo che odiava Sherlock Holmes

Graham Moore

Bur

C’è un interrogativo che assilla i fan di Sherlock Holmes da oltre un secolo: cosa è accaduto nella vita di Sir Conan Doyle tra il 1893 e il 1901, tra il momento in cui decise di “uccidere” il suo personaggio e quello in cui, a sorpresa, lo restituì ai suoi lettori in Il mastino dei Baskerville? Qualcuno è disposto anche a morire, per scoprirlo. Alex Cale infatti viene ritrovato strangolato nella sua camera all’Algonquin Hotel di New York, prima di avere il tempo di annunciare il ritrovamento dei diari di Doyle. Ingaggiato dal pronipote del celebre autore per svelare la verità e ritrovare finalmente i diari perduti, il giovane Harold White indossa i panni del detective mettendo a frutto le tecniche investigative che ha imparato dal suo eroe letterario, Sherlock Holmes. Un romanzo avvincente in cui indagini mozzafiato ed enigmi affascinanti si intrecciano a misteri reali e letterari tra la New York di oggi e la Londra di fine Ottocento. Alla ricerca della più sconvolgente delle verità.

Libri Correlati

vedi tutti