L’ Arte della menzogna politica

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Riesce a fare di un moro un bianco,
di un ateo un santo
e di un dissoluto un patriota.
Jonathan Swift (1667 - 1745)

 

Il diavolo è il padre della menzogna, ma i moderni hanno introdotto in quest’arte grandi innovazioni. Strumento di sopraffazione per i vincitori e ultimo appiglio per gli sconfitti, il falso dilaga in ogni momento di confusione sociale. Nasce così, secondo Swift, la figura del “bugiardo politico”, una specie di mentitore a sé, al quale basta essere creduto per un’ora: finita la beffa e ottenuto l’effetto, quando gli uomini arrivano a ricredersi, è ormai troppo tardi.

Riesce a fare di un moro un bianco,
di un ateo un santo
e di un dissoluto un patriota.
Jonathan Swift (1667 - 1745)

 

Il diavolo è il padre della menzogna, ma i moderni hanno introdotto in quest’arte grandi innovazioni. Strumento di sopraffazione per i vincitori e ultimo appiglio per gli sconfitti, il falso dilaga in ogni momento di confusione sociale. Nasce così, secondo Swift, la figura del “bugiardo politico”, una specie di mentitore a sé, al quale basta essere creduto per un’ora: finita la beffa e ottenuto l’effetto, quando gli uomini arrivano a ricredersi, è ormai troppo tardi.

Commenti

Autore


  • Jonathan Swift

    Jonathan Swift (1667-1745), ecclesiastico, dopo un periodo di intenso impegno politico in Inghilterra, tornò a vivere a Dublino, dove era nato e dove scrisse i "Viaggi di Gulliver". Fu autore anche d [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: MINIMA
    • Prezzo: 5.90 €
    • Pagine: 160
    • Formato libro: 18 x 11
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817038737
    • ISBN E-book: 9788858646533

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...