Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

L’archeologia del sapere

Michel Foucault

Bur
Copertina di: L’archeologia del sapere

Una metodologia per la storia della cultura

Quali sono i meccanismi che regolano la formazione del sapere? È da questa domanda che nasce la ricerca di Foucault – tra i più importanti filosofi del Novecento – per comprendere quali rapporti si stabiliscano tra le diverse forme di conoscenza umana e le strutture (economiche, sociali, culturali) di una società. In un’analisi che si propone di liberare l’interpretazione delle scienze umane dall’uso semplicistico di concetti come “tradizione”, “mentalità” e “sviluppo”, Foucault si concentra sull’impiego degli “enunciati del discorso” in un certo tempo e luogo e sulle circostanze specifiche in cui avvengono i processi di costituzione della conoscenza: l’autore evidenzia il legame inscindibile tra le fondamenta teoriche di una società e le loro conseguenze pratiche sulle scelte degli individui e delle istituzioni e porta alla luce il fatto che ogni forma di sapere contiene una dimensione politica che lo struttura e lo consolida in una forma di potere.

Libri Correlati

vedi tutti