Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Invictus

Simone Sarasso

Bur

La sete di riscatto, la fame di potere. Costantino, L’imperatore guerriero.

Nicomedia, 337 d.C. In punto di morte, l’imperatore Costantino racconta all’amico Eusebio di Cesarea, vescovo cattolico, la lunga e spietata scalata che lo ha condotto al comando dello sterminato Impero romano. Durante un’interminabile notte di confessione, Costantino rivive le eroiche battaglie e gli intrighi della politica, le lotte di palazzo e il troppo dolore che la continua fame di potere lo ha costretto a infliggere a se stesso e a chi più lo amava, come la bellissima moglie Fausta o Diocleziano, che di Costantino è stato mentore. L’imperatore sa che tenere in pugno il mondo intero significa lasciarsi alle spalle morte e distruzione, e trionfare in una solitudine terribile ma mai così desiderata. In attesa dell’ultima battaglia. Simone Sarasso ripercorre l’epopea di un grande personaggio e dà vita a un romanzo in cui la Storia ha il ritmo e l’immediatezza di un colossal cinematografico.

Libri Correlati

vedi tutti