Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Intrighi in Vaticano

Nina Fabrizio Fausto Gasparroni

Bur

Vaticano, decimo secolo: tale è il dominio esercitato da cortigiane e concubine sui papi che il periodo prende il nome di “pornocrazia” romana. Fine del Cinquecento: in Italia si diffonde il lotto, creando una rottura tra pontefici decisi a condannare il gioco d’azzardo e altri pronti a usarlo per riempire le casse dello Stato. 1944, Seconda guerra mondiale: un gruppo di nazisti organizza un piano segreto per rapire Pio XII e costringerlo a firmare un’enciclica antigiudaica. Da sempre all’ombra di San Pietro si incrociano episodi misteriosi e poco conosciuti, e in questo volume due esperti vaticanisti raccontano la storia nascosta della Chiesa e i retroscena delle vicende oscure che nel corso dei secoli hanno segnato la vita dello Stato pontificio. Tra intrighi, congiure e ambigui meccanismi di potere, i due autori portano alla luce gli scandali antichi e recenti accaduti al riparo delle Mura Leonine, indagano su avvenimenti ancora oggi avvolti nel mistero e svelano i segreti più scottanti, e meglio custoditi, del Vaticano.

Libri Correlati

vedi tutti