Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

INFEDELE

Ayaan Hirsi Ali

Bur
Copertina di: INFEDELE

“Ayaan Hirsi Ali è diventata il nemico numero uno dei fondamentalisti.” La Stampa

Ayaan Hirsi Ali è una figura simbolo della battaglia per i diritti delle donne, che ha fatto della propria esistenza uno strumento di opposizione all’islam radicale: cresciuta tra la Somalia, l’Arabia Saudita, l’Etiopia e il Kenya, è stata marchiata come “infedele” per essersi ribellata alle pratiche vessatorie – dalla mutilazione genitale ai matrimoni imposti – che costringono le donne musulmane in una posizione di sottomissione. Fuggita in Europa, ha continuato la sua battaglia, e nel 2004 il suo nome si è imposto in tutto il mondo in seguito alla fatwa contro il film Submission, che ha portato all’omicidio del regista Theo van Gogh da parte di un estremista islamico e alle minacce di morte contro Ayaan. La sua testimonianza, coraggiosa e appassionata, ci restituisce tutta la fermezza di una donna che ancora oggi rischia quotidianamente la propria esistenza per restituire alle donne la libertà e la dignità a cui hanno diritto. Un libro esemplare, un manifesto della lotta contro ogni fanatismo.

Libri Correlati

vedi tutti