Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il trattato decisivo

Averroè

Bur
Copertina di: Il trattato decisivo

SULLa connessione DELLA RELIGIONE CON LA FILOSOFIA

Nel Trattato decisivo sulla connessione della religione con la filosofia, sconosciuto nel Medioevo latino, il filosofo musulmano Averroè intende dimostrare che la filosofia non sostiene nulla di diverso dai dogmi della fede, pur servendosi di un linguaggio più raffinato e dimostrativo. Per lui la verità è una sola: il filosofo la cerca attraverso la dimostrazione necessaria, il credente la riceve dal Corano nella forma semplice e narrativa che meglio si adatta alla maggioranza degli uomini. Nella presente edizione – completamente rivista e aggiornata – del trattatello averroista si enfatizza come l’approccio linguistico alla verità abbia ricadute sociologiche e politiche: esso serve infatti a sanzionare la superiorità dei filosofi sugli altri uomini e ad aprire la strada alla riforma religiosa progettata dai califfi Almohadi, al cui servizio Averroè operava.