Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il tramonto della politica

Emanuele Severino

Bur

Considerazioni sul futuro del mondo

Il mondo del XXI secolo vede scatenarsi alcune tensioni che sono forse tra le più laceranti della storia: la globalizzazione e la crisi economica che ne è derivata; le migrazioni di enormi masse di individui poveri che premono alle porte del mondo ricco; lo scontro tra la forma culturale dell’Occidente, fino a poco tempo fa predominante, e il terrorismo di matrice islamica. La politica non è in grado di fornire soluzioni efficaci a questi problemi; non sul piano internazionale, dove ogni sistema di cooperazione tra Stati viene messo in discussione, né su quello interno, in cui ha ceduto all’economia la gestione della società, limitandosi a garantire il funzionamento del mercato. Emanuele Severino affronta questo quadro riprendendo alcuni temi a lui cari come il rapporto tra politica, tecnica e filosofia, e proponendo una chiave di lettura per smascherare il significato profondo di quanto accade oggi al nostro mondo. Fondamentale ancora una volta il ruolo della tecnica, che da serva delle forze che intendono affermare la propria “verità” si avvia a diventare padrona e, con il sostegno della filosofia, a raggiungere il proprio scopo: realizzare tutto quanto è possibile.

Libri Correlati

vedi tutti