Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il tartuffo

Molière

Bur
Copertina di: Il tartuffo

OVVERO L’IMPOSTORE

Il 12 maggio del 1664, alla corte del giovane Luigi XIV, venne rappresentata “una commedia detta Tartuffo che il signor di Molière ha scritto contro gli ipocriti”. Capolavoro del teatro comico, l’opera narra la storia di Tartuffo, astuto impostore che, fingendosi un uomo pio dedito a Dio e al prossimo, cerca di raggirare il ricco Orgone per sposarne la figlia Marianna e impossessarsi dei suoi beni. Irriverente e beffardo, il testo di Molière non solo rappresenta un irresistibile atto d’accusa contro il perbenismo e la falsità che permeava la società e le corti del suo tempo, ma costituisce ancora oggi un’irraggiungibile satira dell’ipocrisia umana. La preziosa introduzione di Luigi Lunari, oltre a ripercorrere le travagliate vicende della commedia, ne mette in luce anche i lati meno conosciuti.

Libri Correlati

vedi tutti