Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il sindacato dei poliziotti yiddish

Michael Chabon

Bur

Sitka, in Alaska, è un Distretto federale dove il governo degli Stati Uniti ha accolto i sopravvissuti dell’Olocausto e del crollo, nel 1948, del neonato stato d’Israele sotto l’attacco dei paesi arabi. A Sitka si parla yiddish e inglese e i rabbini governano veri e propri imperi criminali. A fare i conti con le macerie della Storia e della propria vita è l’agente Meyer Landsman, impegnato a risolvere l’omicidio di un campione di scacchi eroinomane: chi cospira nell’ombra? Gli ebrei saranno di nuovo cacciati, anche da Sitka? E l’attesa del nuovo Messia sta davvero per terminare? Un romanzo geniale, un noir atipico ricco di invenzioni narrative, che racconta le mille facce dell’identità, della speranza, dell’amore.

Libri Correlati

vedi tutti