Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il silenzio dei rapiti

Jeffery Deaver

Bur

Kansas. Uno scuolabus viene bloccato da tre evasi che non hanno più niente da perdere: otto bambine sordomute vengono prese in ostaggio insieme alle loro insegnanti e trascinate in un vicino mattatoio. Il capo degli evasi, un sadico pluriomicida, minaccia di uccidere una persona ogni ora se le sue condizioni non verranno accettate, e Arthur Potter, il negoziatore mandato dall’FBI, ha solo dodici ore per convincerlo a rilasciare gli ostaggi. Dodici ore per trovare la giusta linea di trattativa e imparare a ragionare con la testa dell’assassino. Ma mentre si gioca questa estenuante guerra psicologica, all’interno del macabro mattatoio Melanie, un’insegnante sordomuta, si rivela un aiuto insperato. Un thriller magistrale, una partita dal ritmo incalzante, dove per vincere servono nervi saldi e astuzia.

Libri Correlati

vedi tutti