Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il poeta Archia

Cicerone Marco Tullio

Bur
Copertina di: Il poeta Archia

Il poeta Archia, un greco di origini asiatiche, amico delle più nobili famiglie romane e cantore delle loro glorie, venne accusato di aver usurpato la cittadinanza romana. Cicerone, che nel 62 a.C. ne sostenne la difesa, lo celebrò nella sua arringa come maestro di cultura e poesia, rivendicando il valore prioritario e assoluto degli studi letterari e filosofici, e assumendo così una posizione che verrà ribadita più volte nelle sue opere successive. Un elogio delle attività intellettuali che informerà nei secoli a venire tutta la tradizione umanistica occidentale, e insieme un messaggio del celebre oratore che consegna alle lettere l’eterno ricordo della grandezza romana. L’introduzione di Emanuele Narducci illustra la struttura e l’impostazione dell’orazione e dedica un’ampia parte al pensiero retorico di Cicerone.

Libri Correlati

vedi tutti