Il patto con il diavolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Come abbiamo consegnato il Medio Oriente al fondamentalismo e all’Isis

Dall’autore di “Francia: almeno smettiamola con le chiacchiere”, 85.000 condivisioni in rete

Sono ormai venticinque anni che i Paesi occidentali vivono il dramma del terrorismo islamico, ma nonostante guerre, alleanze sancite e instaurazione di regimi “amici”, la situazione resta incandescente. Ma è davvero impossibile fermare gli islamisti? E per quale motivo i popoli del Medio Oriente ci appaiono irriducibilmente ostili, anche quando ci presentiamo con le migliori intenzioni? Nella prima inchiesta che ha il coraggio di affrontare a fondo le responsabilità dell’Occidente, Fulvio Scaglione – che ha vissuto da inviato tutti i conflitti che hanno generato l’attuale crisi mediorientale, dalla Cecenia all’Afghanistan fino all’Iraq – racconta i clamorosi errori di valutazione, gli affari non sempre limpidi, le alleanze sbagliate o tradite, e mette a nudo ciò che potevamo fare e che invece non abbiamo fatto contro il terrorismo islamico. Dalle fratture ereditate dalle politiche coloniali ai danni causati con la rovinosa “guerra al terrore”, dalla visione superficiale e sbagliata sull’Isis e la sua organizzazione all’unione tossica di politica e interessi che ha determinato le strategie in Medio Oriente, Scaglione passa in rassegna la lunga lista di disastri in cui ci siamo impantanati. E mette in discussione le basi su cui abbiamo fondato le nostre scelte, a partire dall’illusione di poter “esportare la democrazia” e imporre in ambiente islamico usi e costumi occidentali: perché, al di là della propaganda e della retorica, “i tentativi di travasare i riti della nostra democrazia parlamentare hanno sempre prodotto dei mostri politici”. Un’indagine lucida e coraggiosa che mostra come, e perché, l’Occidente ha lasciato che accadesse il peggio, un’inchiesta senza sconti che pone tutti noi davanti alla domanda più scomoda: vogliamo davvero eliminare l’Isis?

Come abbiamo consegnato il Medio Oriente al fondamentalismo e all’Isis

Dall’autore di “Francia: almeno smettiamola con le chiacchiere”, 85.000 condivisioni in rete

Sono ormai venticinque anni che i Paesi occidentali vivono il dramma del terrorismo islamico, ma nonostante guerre, alleanze sancite e instaurazione di regimi “amici”, la situazione resta incandescente. Ma è davvero impossibile fermare gli islamisti? E per quale motivo i popoli del Medio Oriente ci appaiono irriducibilmente ostili, anche quando ci presentiamo con le migliori intenzioni? Nella prima inchiesta che ha il coraggio di affrontare a fondo le responsabilità dell’Occidente, Fulvio Scaglione – che ha vissuto da inviato tutti i conflitti che hanno generato l’attuale crisi mediorientale, dalla Cecenia all’Afghanistan fino all’Iraq – racconta i clamorosi errori di valutazione, gli affari non sempre limpidi, le alleanze sbagliate o tradite, e mette a nudo ciò che potevamo fare e che invece non abbiamo fatto contro il terrorismo islamico. Dalle fratture ereditate dalle politiche coloniali ai danni causati con la rovinosa “guerra al terrore”, dalla visione superficiale e sbagliata sull’Isis e la sua organizzazione all’unione tossica di politica e interessi che ha determinato le strategie in Medio Oriente, Scaglione passa in rassegna la lunga lista di disastri in cui ci siamo impantanati. E mette in discussione le basi su cui abbiamo fondato le nostre scelte, a partire dall’illusione di poter “esportare la democrazia” e imporre in ambiente islamico usi e costumi occidentali: perché, al di là della propaganda e della retorica, “i tentativi di travasare i riti della nostra democrazia parlamentare hanno sempre prodotto dei mostri politici”. Un’indagine lucida e coraggiosa che mostra come, e perché, l’Occidente ha lasciato che accadesse il peggio, un’inchiesta senza sconti che pone tutti noi davanti alla domanda più scomoda: vogliamo davvero eliminare l’Isis?

Commenti

Autore


  • Fulvio Scaglione

    , giornalista, dal 2000 al 2016 è stato vicedirettore del settimanale “Famiglia Cristiana”. Specializzato nel settore Esteri, dopo Afghanistan e Iraq, si è concentrato sul Medio Oriente che ha c [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Genere e argomento: Politica e Attualità
    • Collana: FUTUROPASSATO
    • Prezzo: 15.00 €
    • Pagine: 208
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817088282
    • ISBN E-book: 9788858684849

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...