Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il Mito di Medea

Euripide

Bur
Copertina di: Il Mito di Medea

Mai il mio furore si stancherà di chiedere vendetta, ma crescerà sempre, come ferocia di fiera.
? SENECA (4 ca a.C. - 65 d.C.)

MAGA BARBARA E CRUDELE, sofferente e pur stravolta dal furore e dalla passione, lucida intellettuale e vittima disperata, Medea ha da sempre affascinato scrittori e poeti. Nella tragedia di Euripide è una donna modernissima e complessa, tormentata da lacerazioni e tensioni interne. Personaggio infernale e demoniaco, nel dramma di Seneca, invece, incarna l'orrore e la mostruosità, l'abisso tragico a cui può giungere il genere umano.

Libri Correlati

vedi tutti