Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il Libro di Giobbe

Bur
Copertina di: Il Libro di Giobbe

Se io non avessi Giobbe!
Ogni sua parola è cibo, vestimento e balsamo per la mia povera anima.
Søren Kierkegaard

Il Libro di Giobbe, ispirato a un antico racconto popolare, rimane la pagina più controversa e imperscrutabile dell'Antico Testamento. Così scrive San Gerolamo, traduttore della Vulgata: "Spiegare Giobbe è come tenere nelle mani un'anguilla o una piccola murena: più forte la prendi, più veloce ti sfugge". Nonostante la sua inafferrabilità, il messaggio di questo testo biblico ha affascinato i principali pensatori contemporanei e ha fatto giungere la sua eco in alcuni classici della letteratura moderna (tra cui Il processo e I fratelli Karamazov), nonché nei capitoli più dolorosi della nostra storia. Gli eventi catastrofici che si abbattono su Giobbe ? l'uomo giusto, privato di tutto ? mettono in luce il lato oscuro del divino, trascinando il lettore in un vortice di angoscia e dolore. Tuttavia, come ci ricorda monsignor Ravasi nell'introduzione: "La questione centrale dell'opera non è il male di vivere, ma come poter credere e in quale Dio credere nonostante l'assurdo della vita''.