Il Cospiratore

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Al suo primo apparire la critica salutò Isaiah Berlin
Il cospiratore come l’opera di un
autore realmente originale. Dieci anni
dopo, abbandonato dalla famiglia, dal
Partito e dal successo, Slater partì per
la Spagna e lì scomparve. Inghiottito
dall’oblio, fino a oggi.
El País

 

Non è amore a prima vista ciò che induce Desmond Ferneaux- Lightfoot, maggiore dell’esercito britannico, a chiedere la mano della bella e giovanissima Harriet. Dietro quella decisione si celano calcoli che lei nemmeno sospetta. Ma è il 1946, la guerra mondiale è appena finita, quella fredda appena iniziata, e sono molte le cose di cui l’austera borghesia inglese preferisce non parlare. Tuttavia le stranezze che quasi subito turbano il suo ménage matrimoniale allarmano perfino l’ingenua Harriet, che scopre così l’incredibile verità: il suo rispettabile marito è una spia dell’Unione Sovietica. La giovane sposa si trasforma per Desmond nel più spinoso dei problemi che abbia mai dovuto gestire nel corso della sua lunga carriera. Cupo e avvolgente, il romanzo pesca a piene mani dall’autobiografia di Slater che, fervente comunista da giovane, aveva combattuto il franchismo in Spagna, dove aveva visto crollare i propri ideali politici e si era trasformato in un critico feroce dell’Urss. Scomparve misteriosamente a Madrid nel 1958, dove era andato per scrivere la sua autobiografia. Il corpo non fu mai ritrovato.

Al suo primo apparire la critica salutò Isaiah Berlin
Il cospiratore come l’opera di un
autore realmente originale. Dieci anni
dopo, abbandonato dalla famiglia, dal
Partito e dal successo, Slater partì per
la Spagna e lì scomparve. Inghiottito
dall’oblio, fino a oggi.
El País

 

Non è amore a prima vista ciò che induce Desmond Ferneaux- Lightfoot, maggiore dell’esercito britannico, a chiedere la mano della bella e giovanissima Harriet. Dietro quella decisione si celano calcoli che lei nemmeno sospetta. Ma è il 1946, la guerra mondiale è appena finita, quella fredda appena iniziata, e sono molte le cose di cui l’austera borghesia inglese preferisce non parlare. Tuttavia le stranezze che quasi subito turbano il suo ménage matrimoniale allarmano perfino l’ingenua Harriet, che scopre così l’incredibile verità: il suo rispettabile marito è una spia dell’Unione Sovietica. La giovane sposa si trasforma per Desmond nel più spinoso dei problemi che abbia mai dovuto gestire nel corso della sua lunga carriera. Cupo e avvolgente, il romanzo pesca a piene mani dall’autobiografia di Slater che, fervente comunista da giovane, aveva combattuto il franchismo in Spagna, dove aveva visto crollare i propri ideali politici e si era trasformato in un critico feroce dell’Urss. Scomparve misteriosamente a Madrid nel 1958, dove era andato per scrivere la sua autobiografia. Il corpo non fu mai ritrovato.

Commenti

Autore


  • Humphrey Slater

    Humphrey Slater (1906-1958), intellettuale inglese, tra gli anni Venti e Trenta ha militato nel Partito comunista britannico e forse è stato una spia al servizio dell’Urss. Dopo la Seconda guerra m [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: CONTEMPORANEA
    • Prezzo: 9.00 €
    • Pagine: 192
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817044240
    • ISBN E-book: 9788858630273

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...