Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

I Fatti della fera

Stefano D'Arrigo

Bur
Copertina di: I Fatti della fera

Il vero protagonista del romanzo è la sua lingua. Ci sono parole nuove, ma venute da lontano che sono saporite come pesce spada, che svirgolano per aria come feruzze e che mordono come squali.
Walter Pedullà

Questo libro è la prima stesura di quello che, in oltre quindici anni di lavoro, sarebbe diventato Horcynus Orca. La storia di 'Ndrja Cambria, il 'nocchiero semplice della fu regia Marina', si svolge nel breve spazio di pochi giorni, dopo la catastrofe dell'8 settembre I943. Il suo viaggio è segnato da incontri straordinari: maghe, 'donne selvagge', delfini che infestano lo stretto tra Calabria e Sicilia, lo 'Scill'e Cariddi', come lo chiama D'Arrigo, e tante altre storie. Sono storie vissute da 'Ndrja di uomini e di terribili mostri marini che si trovano insieme di fronte al tragico appuntamento con la morte e che offrono un'interpretazione del mondo mitica e assoluta. Un romanzo che rivela 'un'opera insolita ed eccentrica...'
Salvatore Guglielmino

Libri Correlati

vedi tutti