Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Gli uccelli

Aristofane

Bur
Copertina di: Gli uccelli

Scritta nel 414 a.C., in un’Atene sempre più provata dalla guerra del Peloponneso, gli Uccelli rappresentano senza dubbio il capolavoro di Aristofane. In una travolgente fusione di invenzioni fantastiche e di comicità irresistibile, due amici, stanchi di una società gretta e corrotta, decidono di abbandonare la patria e di realizzare un progetto grandioso: fondare una città ideale tra gli uccelli, Nubicuculia, che costituisca una sfida per gli dèi e gli uomini. Una commedia dal fascino incredibile che, nell’evocazione di un’esistenza libera e felice, sospesa tra sogno e utopia, mette in scena l’estremo rifugio per gli uomini da una real- tà ostile e rovinosa. L’introduzione di Alessandro Grilli guida all’interno della struttura della commedia e ce ne offre una moderna e inaspettata interpretazione.

Libri Correlati

vedi tutti